Cover Happy Hour Forgiarini  

ARDITA-PONTEBBANA 4-1

ARDITA: Tomasi, Dival, Cantone, Nicola Romanin, Alessandro Romanin, Montello, Pochero, Magi (Daniele Romanin), Ferrari, Del Fabbro, Puicher (Doriguzzi).
PONTEBBANA: Cescutti, Tommasi, Fabris, Bricchi, Matteo Galtarossa, Fabris (Luca), Daniele Galtarossa, Del Bianco, Zozzoli, Giacomo Donadelli, Michele Donaddelli.
ARBITRO: Veritti di Tolmezzo. MARCATORI: Al 28' Pochero; nella ripresa al 7' Ferrari, 14' Daniele Galtarossa, 30' e 33' Pochero.

Enemonzo. Due pali, una traversa e quattro gol per uno strameritato successo dell'Ardita nella finalissima del campionato Giovanissimi ospitata nell'assolato comunale di Enemonzo di fronte a tribune stracolme. La Pontebbana risente della più giovane età della quasi totalità dei suoi giocatori rispetto a quella degli avversari e in tale categoria il vantaggio diventa determinante soprattutto dal punto di fisico anche se i canarini di Forni Avoltri hanno potuto giovarsi di due esterni, quali Pochero e Cantone, che meriterebbero l'interessamento di squadre di livello regionale. Inizio del match di marca Pontebbana, poi momenti di equilibrio sino al vantaggio dell'Ardita con un gran diagonale di Pochero, quindi la risposta della Pontebbana con una botta dal limite di Michele Donadelli che trova la provvidenziale deviazione sulla traversa dell'estremo Tomasi (e l'angolo arbitro Veritti?). Nella ripresa clamoroso palo di Cantone e successiva bordata di poco a lato da parte di Ferrari, ma lo stesso giocatore firma il gol del raddoppio riprendendo la palla rientrata in campo dopo la traversa di Del Fabbro. Al 14' Pontebbana tenta di rientrare in partita con l'imprendibile rasoterra di Daniele Galtarossa, ma dopo l'ennesimo palo di Pochero il match si chiude sull'uno-due ancora di Pochero, quindi la delusione e la rabbia per una cerimonia di premiazione incredibilmente rimandata all'assemblea del settore giovanile!